Vincere o perdere

Quando si gioca a Go, a scacchi o semplicemente si pratica uno sport dove vi sono degli avversari da battere, ricordatevi che non sono loro quelli che dovete battere ma voi stessi! Bisogna sconfiggere i propri limiti, non certo gli avversari, che vanno ringraziati per avere permesso lo svolgimento della partita, avervi arrecato piacere e soprattutto avervi fatto crescere. La sconfitta è sempre possibile ma non deve essere motivo di rimpianto, va semplicemente accettata purché si sia consapevoli di aver dato il massimo, cioè il 110% di quello che si poteva dare :). Se farete come vi ho detto, sappiate che io, una persona qualunque, dovunque voi siate, sarò sempre orgoglioso di voi!

Articoli Correlati:

  1. Un consiglio…

Comments are closed.